Logo Rai3

Fuori orario

Venerdì 4 dicembre 2015

In onda venerdì 4 dicembre 2015 dalle 1:50 alle 6:00

1957/1965 CINEBOOM: CINEMA E FILM IN ITALIA TRA IMPEGNO, DISINCANTO E NUOVI MOSTRI
a cura di Paolo Luciani

Tre titoli che disegnano un ritratto impietoso dell'Italia in pieno boom economico; per farlo, naturalmente con tre diversi modi di aggredire questa realtà, tutti e tre i tre registi si confrontano con un identico plot narrativo: alcuni nuclei di giovani ( la  generazione che la guerra l'ha conosciuta da bambino o adolescente): alcuni sono colti nel momento della mancata assunzione di responsabilità e della impossibilità ad uscire fuori da unasubalternità culturale; altri sono in fondo riluttanti od incapaci a ribellarsi a dinamiche e modi di essere tipici di una neo piccola borghesia; altri ancora disposti a tutto pur di conservare la lorocondizione dovuta a privilegi economici edi casta, inconsapevoli della irrilevanza storica a cui sono condannati.

I BASILISCHI - (1963)
Regia, soggetto e sceneggiatura di Lina Wertmuller
Musica Ennio Morricone
Con Stefano Satta Flores, Antonio Petruzzi, Sergio Ferrarino, Luigi Barbieri, Flora Carabella
Vela d'Argento al Festival del Cinema di Locarno 1963

Abbagliante esordio di Lina Wertmuller nel lungometraggio: tra la Puglia e la Basilicata, la vita quotidiana di alcuni giovani   itelloni meridionali, con la loro incapacità di liberarsi da modi di vita colmi di pregiudizi e sensi di colpa, diventa il pretesto per  una graffiante analisi dell'arretratezza del sud Italia, non solo di costume, ma storica e culturale.  Una delle altre facce del boom

LA RIMPATRIATA - (1963)
Regia e soggetto di Damiano Damiani
Sceneggiatura di Damiano Damiani e Ugo Liberatore
Con Walter Chiari, Francisco Rabal, Riccardo Garrone, Gastone Moschi, Dominique Boschero, Mino Guerrini

Un incontro casuale ed alcuni amici trentacinquenni si ritrovano dopo tanti anni in cui si erano persi di vista. L'occasione per un  amaro consuntivo della loro vita, tra conformismi accettati e tentativi velleitari di sfuggirne

I DELFINI - (1960)
Regia di Francesco Maselli
Sceneggiatura di Ennio De Concini, F. Maselli, Alberto Moravia, Aggeo Savioli
Con Tomas Milian Claudia Cardinale, Betsy Blair, Anna Maria Ferrero, Sergio Fantoni, Gerard Blain, Claudio Gora, Antonella  Lualdi, Enzo Garinei, Tina Lattanzi

Un cast stellare che riunisce alcuni dei protagonisti della rinascita del cinema d'autore italiano degli anni '60. Maselli analizza  come un entomologo la condizione e la vita di un gruppo di "giovani bene" della provincia italiana, rappresentanti tipici di una  borghesia che, nche nelle sue componenti che  dovrebbero essere, almeno generazionalmente, più innovative, non riesce a  liberarsi da una esistenza contrassegnata da noia, privilegi ostentati e crudeltà nei rapporti umani

Rai.it

Siti Rai online: 847