Logo Rai3

Fuori orario

Dal 4 al 10 giugno 2017

In onda dal 4 al 10 giugno 2017

Domenica 4 giugno 2015                   RAI3                                      dalle 0.55 alle 6.00

Fuori Orario cose (mai) viste

di Ghezzi Baglivi Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Melani Turigliatto

presenta

 

BACK TO BLACK

 

con i film

 

BITTERSWEET LIFE

(Dal kom han in-saeng , Coresa del Sud 2004, col., 118’)

Regia: Kim Ji-woon

Con: Lee Byung-hun, Shin Min-a, Kim Young-Cheol, Kim Roeha.

Un capobanda sospetta che la fidanzata Hee Su lo tradisca con un altro uomo: chiede quindi al suo braccio destro Sun Woo di seguire la ragazza e di eliminarla se la sorprende mentre commette adulterio. Tra Sun Woo e Hee Su sboccia un tenero affetto, ma il senso del dovere e dell'onore di Sun è irreprensibile: non così però quello del boss..

 

OUTRAGE

(Autoreiji, Giappone, 2010, col, v.it., 105’)

Regia: Takeshi Kitano,

Con: Takeshi Kitano, Kippei Shiina, Ryo Kase, Tomokazu Miura

In una lotta implacabile per il potere, diversi clan yakuza cercano di ottenere l’appoggio di

Sekiuchi, boss della Sannokai, una grande organizzazione criminale che controlla l’intera regione di

Kantō. Si susseguono complotti e false alleanze, doppi e tripli giochi. Otomo, yakuza di lungo corso

ma di seconda categoria, specializzato nel gestire il lavoro sporco dei suoi capi, sembra ormai un

personaggio sorpassato dai tempi, quando i più giovani si infiltrano nel mondo dell’alta finanza. Gli

antichi rituali (come tagliarsi un dito per riparare ad un torto) sono finiti e conta soltanto arricchirsi

ad ogni costo. Il suo boss Ikegami ordina a Otomo di seminare il panico e dare origine ad una

faida tra i più potenti clan yakuza della città, una guerra totale che si dipana in una interminabile

spirale di vendette sanguinarie, un gioco al massacro senza codice d’onore. Otomo diventa una

scheggia impazzita, la situazione sfuggirà a ogni controllo e sarà l’inizio della fine. Il ritorno di

Kitano al film di Yakuza, in concorso a Cannes nel 2010. Il sottotitolo inglese recita: “a survival

game”.

 

 

 

Venerdì  9 giugno  2017                               RAI3                 dalle  02.00 alle 6.00     (240’)   

Fuori Orario cose (mai) viste

di Ghezzi Baglivi Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Luciani Melani Turigliatto

 

presenta

 

 CIRCOSTANZA OLMI

VELOCITÀ DEL TEMPO FERMO

(4)

a cura di Roberto Turigliatto

con i film

 

L’ALBERO DEGLI ZOCCOLI

(Italia,  1978 , col., 183’)

Regia: Ermanno Olmi

Il film e’ girato in dialetto bergamasco e  gli attori sono contadini e gente della campagna bergamasca senza alcuna precedente esperienza di recitazione. ”La sua evidente ambizione, sia per ampiezza del campo indagato sia  per finezza di analisi e padronanza dei mezzi lo fa ritenere, ancor piu’ a distanza, il capolavoro di Olmi, e un capolavoro del cinema italiano da contrapporre idealmente se non ideologicamente a La terra trema compreso l’uso del dialetto e la presa diretta. In questo film, dalla drammaturgia ‘debole’, una caratteristica di Olmi, eventi semplici si caricano di grandi conseguenze (i pomodori per Anselmo,  la moneta per Finard e naturalmente l’albero tagliato per Battisti), senza per questo sottrarsi al principio prosastico e appesantirsi di significati troppo espliciti”.  Palma d’oro al Festival di Cannes del 1978.

 

 


 

Sabato  10 giugno  2017                               RAI3                 dalle 02.10 alle 6.00     (230’)   

Fuori Orario cose (mai) viste

di Ghezzi Baglivi Di Pace Esposito Fina Francia Fumarola Giorgini Luciani Melani Turigliatto

 

presenta

 

 CIRCOSTANZA OLMI

VELOCITÀ DEL TEMPO FERMO

(5)

a cura di Roberto Turigliatto

con i film

 

DOPO SECOLI. IMMAGINI DEL PELLEGRINAGGIO DI PAOLO VI IN TERRASANTA

(Italia, 1964, bianco e nero, 23’)

Regia Ermanno Olmi

Montaggio di immagini sul pellegrinaggio di Paolo VI in Terrasanta. 

 

CAMMINA CAMMINA

Regia: Ermanno Olmi

Con: Alberto Fumagalli, Antonio Cucciaré, Simone Migliorini, Giovanni Beccuzzi, Dina Bianchi

La versione di Olmi, girata a Volterra e nelle colline circostanti, della storia dei Re Magi. Una notte il sacerdote astronomo Mel ed il suo discepolo Rupo, scrutando il cielo, sono sorpresi da una luce fortissima ed improvvisa. La interpreteranno come un segno della venuta del Salvatore e decideranno, insieme a molti abitanti della città, di mettersi in cammino per rendergli omaggio e consegnargli i doni affidatigli dal re. Nel lungo cammino, che non tutti riusciranno a portare a termine, si uniranno altre due carovane. Troveranno il Salvatore in un castello abbandonato, sotto le spoglie di un bambino, e gli renderanno omaggio. 

 

 

 

Rai.it

Siti Rai online: 847